CAVATELLI CON BACCALà, OLIVE TAGGIASCHE, BORRAGINE E BOTTARGA DI MUGGINE

chef

Giovanni Pace

Altri Ingredienti

q.b. Pepe

q.b. Sale

q.b. Prezzemolo

5 ml Olio all'aglio

30 ml Vino bianco

20 g Pomodori cherry

30 g Borragine

120 g Cavatelli

Preparare i cavatelli scaldando dell'acqua che poi verrà aggiunta alla miscela di farina 00 e rimacina di grano duro in percentuali uguali. Aggiungete infine un po' di olio, considerando che la pasta assorbirà all'incirca il 50% di liquido. Formare dei cordoncini dello spessore di un dito e tagliarli della lunghezza di 1 cm, incavandoli con le dita. Cuocere i cavatelli in abbondante acqua salata. Pulire la borragine tenendo solo le foglie, tagliarle a pezzetti,  sbianchirle in acqua salata bollente e raffreddarle in acqua fredda in modo da fissarne il colore. In una padella unire l'olio all'aglio, il prezzemolo e sfumare con il vino bianco. Aggiungere i pomodorini cherry, il baccalà con il suo liquido ed infine le olive taggiasche. Scolare i cavatelli e aggiungerli al condimento. Impiattare ultimando con una spolverata di bottarga.