Ravioli neri al persico con vongole veraci, seppie e pomodorini

Ravioli neri al persico con vongole veraci, seppie e pomodorini

PER 1 PORZIONE

Per la preparazione della pasta disporre la farina a fontana e aggiungere le uova. Aggiungere Ènerodiseppia per colorare di nero la pasta. Inizialmente assemblare aiutandosi con una forchetta, raccogliere la farina dai bordi e portarla verso il centro. Pulire la forchetta e aiutarsi successivamente con una spatola. Impastare dal basso verso l’altro e compattare con l’aiuto delle mani fino ad ottenere un impasto omogeneo.  La pasta ha bisogno del calore delle mani per diventare completamente omogenea. A questo punto la pasta è pronta. Avvolgere la pasta con pellicola trasparente e far riposare per circa 30 minuti. Stendere la pasta con l’aiuto di un mattarello e di un po’ di farina e confezionare i ravioli. Per il ripieno di persico cuocere del pesce persico a bassa temperatura ed emulsionare con ricotta, Parmigiano, sale, pepe e Fiocchi di patate.  Preparare il ripieno, adagiarlo sulla pasta e chiudere i ravioli schiacciando per far uscire l’aria in eccesso. Tagliare i ravioli con l’aiuto di una rotella seghettata. Cospargere i ravioli con un po’ di farina affinché non si attacchino. Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata, nel frattempo preparare il condimento. Versare un filo di olio extravergine di oliva in padella e far insaporire con uno spicchio d’aglio in camicia. Versare il brodo delle vongole che si trova dentro la confezione delle vongole. Successivamente aggiungere il condimento ai datterini, far insaporire e aggiungere le vongole veraci, Èseppiafette, prezzemolo ed un pizzico di Fumetto di pesce. Scolare i ravioli e saltarli nel condimento. Aggiungere un filo d’olio extravergine di oliva a crudo e servire.


Chef

Chef Leonardo Pellacani

Be the first to evaluate this recipe